Come scegliere le migliori proteine in polvere

 

 

Per un parere specifico scrivi a: This email address is being protected from spambots. You need JavaScript enabled to view it.

 

Il mercato delle proteine in polvere è oramai vastissimo, ma quali sono le differenze tra le varie tipologie disponibili?

 

Attualmente sono in vendita varie tipologie di proteine in polvere, adatte a tutte le necessità, sia che si tratti di alimentazione vegana, sia che il soggetto che le usa abbia problemi di digestione del prodotto stesso.

 

Cerchiamo di fare chiarezza tra i vari tipi di proteine in polvere disponibili oggi sul mercato degli integratori.

 

Partiamo dalle Whey (proteine del siero di latte): sono le proteine in polvere "classiche", assunte dopo l'allenamento permettono un valido recupero a livello muscolare.

Sono a rapido assorbimento in quanto a rapida disgestione, salvo il caso in cui questo tipo di soluzione non ci dia fastidio proprio a livello digestivo, anche a causa della presenza del lattosio che di norma contengono.

 

Le Caseine sono invece le proteine contenute nei latticini private di grassi e di zuccheri.

Come tipologia di proteine sono quelle che richiedono più tempo a livello di digestione e di assorbimento, motivo per cui spesso se ne consiglia l'assunzione prima di coricarsi.

 

Poi abbiamo le proteine idrolizzate, sia whey che caseine, che sono sottoposte ad un processo di idrolisi enzimatica. Ciò consente al nostro organismo di meglio assimilare il prodotto in quanto non presenta nessun tipo di problema a livello digestivo, prodotto che quindi risulta ottimale nel caso in cui le proteine classiche diano qualche problema nella digestione, risultano quindi avere un tempo di assorbimento molto rapido proprio grazie al procedimento enzimatico cui sono state sottoposte.

 

Infine abbiamo le proteine vegetali, adatte a chi segue un’alimentazione vegana o è allergico/intollerante al lattosio. In questo caso abbiamo un tempo di digestione/assorbimento medio. Di norma sono ricavate dalla soia, riso, pisello, patata.

 

A voi quindi la scelta della migliore tipologia di proteine in polvere che meglio si addice alle vostre esigenze.

 

N.B.: la foto è puramente indicativa