logo- 100x250

La dieta del gelato fa veramente dimagrire?

 

 

 

 

  

 

Sarà per il periodo, sarà per il caldo, sarà perché golosa, ma puntualmente ogni anno torna (anzi ritorna) prepotentemente alla ribalta la dieta del gelato, proprio a ridosso dei mesi estivi ovvio.

Perché? Forse perché il gelato è stato sempre visto come qualcosa da evitare se si vuole dimagrire e addirittura programmare una dieta con questo goloso alimento come protagonista sembra incredibile.

I più audaci e convinti dichiarano anche che funziona davvero!!! Veramente mangiando gelato tutti i giorni si dimagrisce!!

Anche illustri nutrizionisti non perdono occasione per dichiarare la propria idea in merito.

Come sempre vanno considerate eventuali patologie mediche prima di intraprendere un qualsiasi percorso di dimagrimento.

Ovviamente va sempre considerato il punto di partenza, ovvero se inizialmente partite da un regime alimentare molto ricco, la possibilità di avere successo con questa dieta sicuramente è maggiore rispetto a chi è già orientato ad un regime ipocalorico.

Ma come viene inserito il gelato in questa dieta?
Infatti non è il solo ed unico alimento concesso, scordatevelo, ma va inserito in sostituzione di un pasto/spuntino.

La dieta del gelato va comunque seguita per una sola settimana, questo perché si tratta di una dieta ipocalorica.

Infatti una colazione tipo di questa dieta prevede solo te o caffè e due fette biscottate con pochissima marmellata o miele, seguita da uno spuntino di frutta a metà mattinata, pranzo con gelato leggero, altro spuntino leggero e metà pomeriggio e cena con 80gr di bresaola e 40gr di pane.
I menù per i giorni successivi sono simili come apporto calorico.

Alla fine dei sette giorni si dovrebbe notare un dimagrimento di minimo 3 chili e, se si vuole ripetere l'esperienza, si può fare una pausa di una settimana per poi riprendere la dieta del gelato.

Questo almeno quanto dichiarato da chi l'ha già provata, nonché dal vip di turno, nutrizionista o meno che sia.